Juric attacca Pradè: “Manca di rispetto verso di me e il Verona. Chieda scusa”

Il ds della Fiorentina ha detto che i giocatori dell’Hellas vanno valutati al di fuori della guida del tecnico gialloblù

di Redazione Hellas1903

“Gli altri non devono parlare della mia squadra: è una mancanza di rispetto, e come minimo deve chiedere scusa a me e alla mia società. In secondo luogo, non è vero: i giocatori che abbiamo venduto sono cresciuti tantissimo, e possono fare bene nelle squadre in cui sono arrivati. Penso che chi ha preso i giocatori che avevamo lo scorso anno abbia fatto un affare, perché sono giocatori forti”.

Questa la replica di Ivan Juric alle parole di Daniele Pradè, direttore sportivo della Fiorentina, che nei giorni scorsi ha affermato che i giocatori del Verona vanno valutati al di fuori del rendimento che hanno quando a guidarli c’è il tecnico gialloblù.

L’Hellas ha ceduto al club viola Sofyan Amrabat. La stessa Fiorentina ha inseguito durante l’ultimo mercato anche Davide Faraoni, che è invece rimasto al Verona, firmando il rinnovo contrattuale, ed è stata una delle società che hanno cercato Juric prima del prolungamento con l’Hellas siglato a luglio dall’allenatore di Spalato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy