Juric: “Grande partita in una situazione difficile. Vorrei restare a Verona”

Il tecnico gialloblù: “L’Hellas mi ha dato tanto, siamo vicini su molte cose”

di Redazione Hellas1903

Ivan Juric ha commentato il pareggio contro l’Inter ai microfoni di Sky Sport: “Avevamo voglia di fare una grande partita, rischiando e sapendo di giocare in una situazione difficile. I ragazzi sono stati troppo bravi. Sono orgoglioso, hanno fatto un’ottima gara. Mentalmente siamo abbastanza forti. Ai ragazzi piace questo modo di giocare, per cui ci alleniamo e cerchiamo di fare il meglio possibile anche con partite così ravvicinate. Non è facile, ma comunque oggi hanno fatto un’ottima partita. Per squadre piccole come la nostra non è semplice giocare così con l’Inter. Oggi sono stato attento perchè non avevo la certezza che i ragazzi reggessero tutta la partita. Nel primo tempo potevamo fare 2-3 gol e per questo c’è un po’ di rammarico. Poi l’Inter ha chiuso bene tutti gli spazi. Nel secondo tempo nonostante la fatica i ragazzi non hanno molltato. Amrabat? È la più grande sorpresa. Pensavamo tutti fosse solo forza, invece si è dimostrato la più grande sorpresa che abbia mai allenato. Rinnovo con il Verona? Abbiamo parlato. Siamo molto vicini su tante cose. Adesso vediamo con calma. L’Hellas mi ha dato tanto. Vorrei rimanere, ma se dovessi cambiare vado all’estero“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy