Juric: “I miei ragazzi mi stanno sorprendendo”

Il tecnico del Verona: “Bene nel primo tempo, nel secondo si è vista la nostra inesperienza e c’è stato un calo fisico”

di Redazione Hellas1903

Ivan Juric, nel dopogara di Milan-Verona, parla ai microfoni di Sky.

“Abbiamo fatto un buon primo tempo – dice l’allenatore dell’Hellas – e anche una parte del secondo, poi non abbiamo retto fisicamente. Loro cercavano Ibrahimovic continuamente buttando i palloni verso di lui. I miei sono stati bravi, devono sempre andare oltre il limite. Cambiare 8 giocatori non è facile. Silvestri cresce giorno per giorno, ha un bravo preparatore.

Nei primi 55 minuti abbiamo fatto quello che volevo, accettando qualche rischio ma giocando con personalità, poi si sono viste le carenze nei giocatori. Loro comunque mi stanno sorprendendo. Siamo andati a Torino con la Juve e a san Siro col Milan. La Juve? Non sarà dominante come negli anni scorsi. Per lo scudetto vedo Milan, Roma Inter e Napoli, per la Juve non sarà una passeggiata, sarà un campionato molto interessante”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy