Juric: “Verona è la felicità. Nella vita non contano solo i soldi”

Il tecnico dell’Hellas: “Per questo sono rimasto all’Hellas, per me è stato naturale dire di sì”

di Redazione Hellas1903

«A livello economico ci eravamo accordati da mesi. I miei dubbi erano legati all’investi- mento futuro. Volevo il massimo perché penso che dobbiamo migliorare, me compreso. Ho ascoltato altre proposte, poi mi è venuto naturale scegliere Verona. Quando ti trovi così bene, vuoi continuare questa sensazione piacevole. Sono strafelice. Molti sottovalutano l’aspetto umano: invece stare bene in un ambiente di lavoro come qui dove non si finge è fondamentale. Non contano solo i soldi, il successo, gli obiettivi sul campo. Ci sono anche altri valori».

Così Ivan Juric, intervistato da “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola, a proposito della firma del nuovo contratto con il Verona.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy