L’avversario: la Cremonese di Rastelli

L’avversario: la Cremonese di Rastelli

I lombardi sono i prossimi avversari del Verona in Coppa Italia

di Jacopo Michele Bellomi, @jjbellomi

Il primo impegno ufficiale della stagione 2019/20 del Verona è in arrivo. Domenica al Bentegodi, ore 20:30, la Cremonese contenderà all’Hellas il passaggio del terzo turno della Coppa Italia.

COME ARRIVA – La Cremonese, al contrario dei gialloblù, ha già iniziato la propria annata calcistica. I grigiorossi hanno avuto la meglio sulla Virtus Francavilla nel turno precedente: sebbene gli avversari avessero prima battuto il Novara, la partita è terminata 4-0 per i prossimi rivali dell’Hellas. Una passeggiata, considerando che la Virtus milita in Serie C. La Cremonese si è messa in evidenza anche nella preseason, pareggiando in extremis contro il Napoli, a fine luglio. Il club lombardo era addirittura andato in vantaggio, poi i partenopei avevano rimontato portandosi sul 3-2: alla fine l’ha decisa Soddimo che ha scavalcato Meret con un tiro da metà campo e fermato il punteggio sul 3-3.

DAL MERCATO – Il colpo del mercato grigiorosso è stato Daniel Ciofani, prelevato dal Frosinone per sostituire il ceduto Strizzolo. La Cremonese, poi, ha riscattato Caracciolo proprio dal Verona e preso Simone Palombi, attaccante ex Lecce e scuola Lazio che si è presentato con una doppietta alla Virtus Francavilla. Arrivati anche il centrocampista Deli dal Foggia e il difensore Ravanelli dal Sassuolo.

PROBABILE FORMAZIONE – Rastelli punta sul 3-5-2, come visto nelle ultime gare, e trattandosi del primo match importante della stagione non lesinerà sui titolari. Possibile vedere dal primo minuto i nuovi acquisti, tra cui Ciofani con uno tra Palombi o Soddimo. CREMONESE (3-5-2): Agazzi; Caracciolo, Claiton, Ravanelli; Mogos, Arini, Castagnetti, Deli, Migliore; Ciofani, Palombi.

PRECEDENTI – Gli ultimi incontri tra le due squadre risalgono alla passata stagione di Serie B, entrambi terminati col punteggio di 1-1. All’andata aveva segnato prima l’Hellas, con Caracciolo (trasferitosi in grigiorosso a gennaio), e poi aveva pareggiato Arini. Nella gara di ritorno è successo il contrario, gol di Mogos e recupero di Di Carmine.

CURIOSITÀ – Verona e Cremonese si erano già giocate un terzo turno di Coppa Italia. Era il 24 agosto del 2014, i lombardi erano ancora in Serie C, e la partita terminò 3-0 per i gialloblù: in gol Toni, Moras e Lazaros.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy