news

LE PAGELLE: GOMEZ E CACIA A VALANGA, BACINOVIC ILLUMINA

Jorginho delizioso, Laner non si ferma mai. Martinho devastante

Redazione Hellas1903

RAFAEL 6Non deve faticare molto. Anzi, se si eccettua una respinta su Zaza non è mai impegnato. Sorveglia giusto qualche pallone vagante.CACCIATORE 7 Stato di grazia solare, il suo. Corre scavando un solco sulla fascia destra, scodella palloni su palloni in avanti. Splendido l'assist per il raddoppio di Gomez.MORAS 6,5 Torna e aggiunge compattezza ad una difesa che già è granitica. Bravo anche a dettare per primo il via all'azione del Verona.MAIETTA 6,5 Imbriglia Zaza, che lo fa soffrire soltanto per pochi minuti. Dopo lo controlla togliendogli ogni spazio. AGOSTINI 6,5 Sempre più una certezza. Un'altra prestazione ineccepibile. Dalle sue parti è come avere il pilota automatico: sbarra giù per chiunque cerchi di passare. E appena può spinge sulla corsia mancina.LANER 6,5Assicura sostanza in mezzo al campo. Chilometri e forza agonistica, uno di quei giocatori che "fanno" lo spirito di una squadra. Essenziale.BACINOVIC 7 Fosse sempre stato questo, già. Piedi vellutati e idee sempre succulente. L'Hellas gira intorno a lui, concentrato e mai fuori dai binari.JORGINHO 7Ancora non si sono trovati aggettivi per descrivere le qualità di questo ragazzo destinato ad un futuro aureo. Sempre sul pezzo, recupera palloni e fa ripartire il Verona.GOMEZ 8 Ritrova, una volta di più, il feeling con la porta. Con l'Ascoli ne ha fatti quattro. Sono nove in questo campionato, in totale. L'uomo fondamentale in questo periodo.CACIA 8 Fatti e non parole. Ecco la doppietta che lo porta a quota 22 reti fatte, capocannoniere della B con Ardemagni. Si guadagna due rigori, porta all'espulsione Prestia, segna di classe. Cosa volete di più?MARTINHO 8Abbonato al ruolo di iradiddio. Più vicino sta alla porta più è efficace. Secondo marcatore del Verona in questo campionato, alla pari con Gomez: 9 gol per lui, nonostante i tanti infortuni e tre mesi fuori. Giù il cappello.COCCO, FERRARI e BIANCHETTI ngMORINI  8 Debutta in panchina e lo fa alla grande. Vince, anzi: stravince. Dopo Sogliano, un altro supplente di successo per Mandorlini. MATTEO FONTANA

Potresti esserti perso