LE PAGELLE, LOPEZ E SAVIOLA DECISIVI

LE PAGELLE, LOPEZ E SAVIOLA DECISIVI

Difesa gialloblù incerta, centrocampo a intermittenza

di Redazione Hellas1903

RAFAEL 5,5
Grande sonno sul gol del pareggio dell’Inter. Troppo attendismo.  Serata in apprensione.

MARTIC 5,5
Quanti svarioni. Dodò sembra Paolo Maldini per quanto lo schiaccia, costringendolo a rinculare.

MARQUEZ 5,5
Sbertucciato da Icardi sul 2-1, e non solo. Non riesce a trasmettere sicurezza, troppo incerto.

MORAS 6
 Ci mette l’anima, quella che non gli manca mai. Non è impeccabile, eppure tampona per quanto gli è possibile.

AGOSTINI 6
Il solito apporto di esperienza. Non ruberà mai l’occhio, ma l’utilità è certificata.

IONITA 6
Si mette a fare la barricata a lungo, dopo cerca di alzare il numero di giri nel motore. Meglio nella prima versione.

OBBADI 6
Dà ritmo al gioco gialloblù. Distribuisce pallone con eleganza a intelligenza. Non sempre preciso, ma indispensabile.

HALLFREDSSON 6
II primo a lanciare il contropiede, fa partire l’azione del vantaggio del Verona. Poi diventa meno incisivo.

GOMEZ 5,5
Troppo schiacciato all’indietro, non riesce mai a mettere in crisi la difesa, per nulla imbattibile, dell’Inter.

TONI 6
Sono 298. Sono i suoi gol da professionista. Lancia il Verona, poi lotta con furia leonina. Certo, sbaglia il rigore del teorico pareggio, ma senza di lui sarebbe durissima

CHRISTODOULOPOULOS 6
Sontuoso assist per l’1-0. Dopo deve indietreggiare, collocato in una posizione che poco gli si confà. Colpisce una traversa perfida.

CAMPANHARO 6,5
Entra e dà sostanza al gioco con ogni tocco di palla. 
SAVIOLA 7
Il colpo di tacco con cui manda in gol Nico Lopez è pura poesia.
NICO LOPEZ 7
E fanno tre. Stavolta il suo gol è decisivo. Giù il cappello.
 
MANDORLINI 6
In superiorità numerica per 40’, cambia la squadra negli ultimi dieci minuti. Meglio tardi che mai. Questo Verona, contro questa Inter, avrebbe potuto vincere.
 
MATTEO FONTANA
 
 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy