Nuova frenata per la ripresa: i club chiedono garanzie

Quarantena e responsabilità dei medici, le società non ci stanno

di Redazione Hellas1903

Dopo i tavoli tecnici che si sono tenuti oggi, la ripresa della stagione del calcio si allontana di nuovo.

Da parte delle società, infatti, è stato manifestato il disaccordo su alcuni contenuti portanti del protocollo che dovrebbe consentire il ritorno, intanto, agli allenamenti di squadra, e poi alle partite.

Intanto, la quarantena per tutti il gruppo a fronte della positività di un un singolo giocatore. Poi, il tema della forte responsabilità a carico dei medici.

Questioni che non sono state risolte, e per cui i club vorrebbero il riconoscimento di deroghe precise. Per adesso, nessun passo concreto in avanti, quindi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy