gazzanet

Pagelle, Caprari fantasia e gol, Lazovic imprendibile, che bravo Casale

Getty Images

Lasagna cambia marcia, Pandur sempre attento, Veloso comanda il gioco

Matteo Fontana

PANDUR 6,5

 

Con Montipò positivo, torna titolare in campionato a distanza di un girone. Sempre attento, compie tre ottimi interventi su Reca, Verde ed Erlic.

 

 

CASALE 7

 

Solido sul lato destro della linea a tre, non va in difficoltà nemmeno quando viene ammonito. Motta mette dalla sua parte Verde: lo controlla con abilità, concedendogli poco o niente.

 

GUNTER 6

 

Fuori da un mese per infortunio, rientra e lo fa da titolare. Non corre rischi, governa con piglio determinato il reparto difensivo.

 

CECCHERINI 6,5

 

Ha sui piedi l’occasione per dare il vantaggio all’Hellas, ma il tiro, in mischia, è alto. Dietro è insuperabile, dalla sua parte lo Spezia non ha spazio.

 

TAMEZE 6

 

Prende il posto di Faraoni, si piazza sulla fascia destra. Non è il suo ruolo preferito, ovviamente, ma si adatta. Cresce con la squadra e si fa sentire

 

ILIC 6

 

Lavora soprattutto in fase di copertura, agendo da interditore.  Concentrato, perde qualche pallone ma gioca in maniera pratica  e senza fronzoli.

 

VELOSO 6,5

 

Tiene il pallino del gioco, per un tempo fa più fatica, ma poi prende il comando, non sbaglia un passaggio, detta i tempi della manovra con precisione scientifica e si fa notare anche in fase difensiva.

 

LAZOVIC 7

 

Spinge forte fin dall’inizio, giocando tanti palloni con brillantezza. Centra una traversa. Non lo prendono mai, è ispiratissimo e dalla sua parte il Verona domina

 

LASAGNA 6,5

 

Ha subito una buona occasione, calcia a lato in diagonale. I difensori dello Spezia poi gli tolgono spazio. Nel secondo tempo è il suo cambio di marcia a lanciare l’Hellas verso il gol del vantaggio.

 

CAPRARI 8

 

Con la fantasia accende il gioco gialloblù, con i piedi infila i gol che danno all’Hellas la vittoria. Decisivo per la doppietta ma anche per come fa girare il gioco d’attacco della squadra. Splendida la sua seconda rete.

 

SIMEONE 6

 

Lo chiudono sistematicamente, Erlic lo marca stretto, non ha occasioni ma entra nell’azione che porta al primo gol di Caprari: sa incidere anche così.

 

 

BARAK 6

 

Torna dall’infortunio, bene così. Ha anche la chance del 3-1.

 

KALINIC 6

 

Anche lui al rientro, gioca con acume tattico nel finale.

 

DEPAOLI ng

 

 

 

TUDOR 7

 

Si è trovato in totale emergenza e ha dato alla squadra certezze e convinzioni. Dieci uomini fuori per la positività al Covid, giorni complicati da affrontare: non ha perso la bussola, ha disegnato la squadra dandole compattezza, consentendole di esprimere le potenzialità che ha.

 

 

tutte le notizie di