Pagelle, Zaccagni e poco altro

Pagelle, Zaccagni e poco altro

Tanti errori, Badu e Veloso non vanno. Verre non gira. Pazzini e Stepinski, i cambi non funzionano

di Matteo Fontana, @teofontana

SILVESTRI 5,5

Rischia di combinare un pasticcio nel primo tempo, salvato dal palo dopo un’uscita sballata. Non mostra la consueta sicurezza e anche la difesa ne risente. Piazza una buona parata deviando sulla traversa una botta di Torregrossa nel finale.

 

RRAHMANI 5,5

Prova che non convince, appare incerto e Donnarumma gli scappa via. In ampia compagnia, per la verità, la sua è una giornata deludente.

 

KUMBULLA 6

Tiene bene, salva dopo il palo di Donnarumma che segue l’errore di Silvestri. Dopo, con il Verona che smarrisce idee e spinta, fa più fatica.

 

EMPEREUR 6

Uno dei migliori, mostra attenzione ed è concentrato. Dopo la ripresa è stato impiegato con regolarità e ha dato segnali favorevoli. Non basta per evitare la sconfitta.

 

FARAONI 5,5

Si vede poco, non accelera, non cambia passo. Quando sale lo fa con ridotta efficacia. Qualche cross buttato in mezzo, ma senza esito.

 

BADU 5,5

Non appare al meglio. Corre per un tempo, restando sempre basso, ma non riesce, e non può, cambiare ritmo. Dopo una stagione piena di gravi problemi è difficile chiedergli di più.

 

VELOSO 5,5

Affaticato. Senza il supporto di Amrabat è penalizzato. Impreciso anche in fase di costruzione, il gioco non prende velocità quando la palla passa dai suoi piedi. Partita storta.

 

LAZOVIC 6

Piace nel primo tempo, anche se potrebbe fare meglio in un’occasione in cui, invece di mettere palla in mezzo, prova il tiro in porta. Cala alla distanza.

 

BORINI 6

Alcune buone iniziative, poi si fa male ed esce. Perso lui, il Verona si affloscia.

 

ZACCAGNI 6,5

Di gran lunga il migliore tra i gialloblù. Salta regolarmente l’uomo, crea superiorità numerica. Dai suoi piedi escono i momenti di un Hellas che, stavolta, non gira come sa. Dopo la sua uscita dal campo il Verona si fa più fiacco e perde inventiva.

 

DI CARMINE 6

Va vicino al gol con una conclusione potente che viene deviata sopra la traversa. Attacca in maniera regolare la profondità. Servito con poca frequenza.

 

 

VERRE 5,5

Dovrebbe metterci estro e fantasia. Non ci riesce.

 

DIMARCO 5,5

Molti palloni sballati. Ha quello per il pari e calcia alto.

 

LUCAS 5,5

Debutta in Serie A. Qualcosa di buono, ma anche alcune scelte affrettate.

 

STEPINSKI 5,5

Non aggiunge quanto richiesto in avanti.

 

PAZZINI 5,5

Si vede poco, non incide.

 

 

JURIC 5,5

La salvezza è raggiunta, il sogno Europa League resta in piedi, ma non per un Verona come quello visto a Brescia. Non appagato, sia chiaro, ma privo di quella “fame” di cui c’è bisogno e che ha sempre avuto in questa stagione. Si farà sentire.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy