Palermo, Zamparini radiato dal tribunale FIGC

Palermo, Zamparini radiato dal tribunale FIGC

Squalifica di cinque anni e preclusione all’ambito federale per l’ex presidente rosanero

di Redazione Hellas1903

Il tribunale della Figc ha radiato l’ex patron del Palermo Maurizio Zamparini, infliggendogli cinque anni di squalifica e la preclusione a ricoprire qualunque ruolo in ambiti federali.

La decisione del tribunale riconosce l’ex presidente rosanero come colpevole delle diverse e gravi irregolarità di bilancio che hanno costato alla società l’esclusione dal campionato di B. In particolare, è stato definito “vero ideatore degli artifizi contestati”, con riferimento all’operazione su Mepal e alla volontà sottrarsi agli obblighi di ricapitalizzazione.

Il tribunale del riesame, però, ha accolto la richiesta degli avvocati di Zamparini, revocando gli arresti domiciliari a cui era sottoposto dal 25 gennaio nella sua residenza in Friuli.

J.M.B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy