Pandur: “Verona e la Serie A, un sogno che si avvera”

Pandur: “Verona e la Serie A, un sogno che si avvera”

Il portiere croato: “Sono entusiasta, arrivo nel miglior campionato al mondo e in un club blasonato”

di Redazione Hellas1903

Ivor Pandur, nuovo portiere del Verona, con cui ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2025, parla ai microfoni del canale ufficiale del club (a seguire, il video con l’intervista completa).

Dice: “Per me è un sogno che si avvera. Non posso che essere entusiasta di giocare nella Serie A italiana, in una Società importante e blasonata come questa, ma anche di aver trovato questo staff e questi compagni di squadra. Certo, so che dovrò lavorare molto per migliorare e per adattarmi al calcio italiano, ma non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura e di mettermi a disposizione della squadra. Il gruppo dei portieri? Il preparatore, Massimo Cataldi, è un bravo allenatore e una bella persona: sin da subito mi ha fatto capire di avere idee precise su come farmi migliorare e su come adattarmi al suo metodo di lavoro. Non posso che ringraziare i miei compagni di ruolo, Silvestri e Berardi, perché mi hanno fatto subito sentire a casa e perché durante gli allenamenti sono prodighi di consigli con me. Sono due grandi portieri. La Serie A? E’ il mio sogno da quando avevo 9 anni: per me è il miglior campionato al mondo: c’è la cultura del bel gioco e i calciatori hanno grande personalità”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy