Partite in chiaro, Spadafora: “Questione di ordine pubblico”

Confronto con le tv, il ministro dello Sport: “Presto un incontro, ci deve essere un segnale”

di Redazione Hellas1903

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, è intervenuto al TG2 e ha parlato della possibilità della trasmissione in chiaro delle partite.

Queste le sue dichiarazioni: “Spero di incontrare quanto prima i rappresentanti delle televisioni per trovare un accordo: io sono abituato a cercare il dialogo, quando poi non lo trovo mi assumo la responsabilità perché noi abbiamo due necessità: innanzitutto la salute, perché dobbiamo evitare assembramenti in luoghi pubblici per assistere alle partite, e poi dobbiamo gestire un tema generale di ordine pubblico, dato che abbiamo visto il dissenso della stragrande maggioranza delle tifoserie organizzate verso la ripresa a porte chiuse. Un segnale deve esserci, che non vuol dire trasmettere tutte le partite in chiaro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy