PRECEDENTI, L’ULTIMA VOLTA IN A COL CESENA FU LA FINE DI UN’ERA

PRECEDENTI, L’ULTIMA VOLTA IN A COL CESENA FU LA FINE DI UN’ERA

Il confronto nel massimo campionato manca da 29 aprile 1990. Il giorno della retrocessione in B del Verona di Osvaldo Bagnoli

di Redazione Hellas1903

Sono trascorsi 24 anni dall'ultima sfida con il Cesena in Serie A.

E il ricordo è amaro e struggente al tempo stesso, per gli innamorati del Verona.

Era il 29 aprile 1990, in almeno 8000 si mossero verso la Romagna per sostenere i gialloblù nell'ultima giornata di quel campionato. Serviva vincere, in un decisivo scontro diretto, per cogliere una strepitosa salvezza.

Osvaldo Bagnoli guidò il gruppo dell'Hellas al Manuzzi. Una prova coraggiosa, col Verona a cercare di sorprendere la formazione diretta da un giovane Marcello Lippi.

Non bastò: in contropiede, al 79', Massimo Agostini, detto il Condor, batté Luciano Bodini. La partita finì 1-0, fu retrocessione. E lì si chiuse l'era dorata del Verona di Bagnoli.

Cominciò un periodo ben più controverso e sofferto.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy