Serie A al via, squadre e obiettivi

Serie A al via, squadre e obiettivi

Dall’Atalanta all’Udinese, ecco le 20 del massimo campionato italiano

di Jacopo Michele Bellomi, @jjbellomi

La Serie A sta per cominciare e tutte le squadre sono sui blocchi di partenza. Ognuna di queste cercherà di raggiungere i propri obiettivi stagionali: dallo Scudetto alla salvezza, passando dalla qualificazione alle competizioni europee. Cogliamo l’occasione per fare una panoramica sui club italiani, con formazioni e obiettivi. I nuovi acquisti, così come i nuovi allenatori, sono segnati in stampatello maiuscolo.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, SKRTEL, Masiello; Hateboer, Freuler, De Roon, Gosens; Gomez; MURIEL, Zapata. Allenatore: Gasperini. Obiettivo: gli orobici sono diventati una realtà della Serie A, quindi punteranno a ripetere la qualificazione in Europa.

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, DENSWIL, Dijks; Poli, KINGSLEY; Orsolini, Soriano, Palacio; Destro. Allenatore: Mihajlovic. Obiettivo: il tecnico si è espresso con un “se devo lottare per il 10° posto rimango a casa”, quindi l’ambizione è provare a raggiungere l’Europa League.

BRESCIA (4-3-1-2): JORONEN; Sabelli, CHANCELLOR, MAGNANI, Martella; Bisoli, Tonali, ZMRHAL; Spalek; BALOTELLI, Donnarumma. Allenatore: Corini. Obiettivo: salvezza, il tecnico ha specificato che “per raggiungere un traguardo difficile come la salvezza in A ci vorranno consapevolezza e sfrontatezza“.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Romagna, Ceppitelli, PELLEGRINI; Ionita, NANDEZ, ROG; NAINGGOLAN; Joao Pedro, Pavoletti. Allenatore: Maran. Obiettivo: grazie agli ultimi arrivati dal mercato la salvezza sembra una formalità, il Cagliari punterà alla parte sinistra della classifica.

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; LIROLA, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; PULGAR, BADELJ, Benassi; Chiesa, BOATENG, RIBERY. Allenatore: Montella. Obiettivo: il mercato ha portato giocatori di qualità ed esperienza, l’obiettivo è l’Europa League.

GENOA (3-5-2): RADU; ZAPATA, ROMERO, Biraschi; Romulo, Lerager, SCHONE, SAPONARA, Criscito; PINAMONTI, Kouamé. Allenatore: ANDREAZZOLI. Obiettivo: quello minimo è la salvezza, la rosa è stata rinforzata rispetto alla scorsa stagione.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; RRAHMANI, BOCCHETTI, GUNTER; Faraoni, BADU, MIGUEL VELOSO, LAZOVIC; VERRE, TUTINO; Di Carmine. Allenatore: JURIC. Obiettivo: salvezza, come ribadito dal presidente Setti.

INTER (3-5-2): Handanovic; GODIN, De Vrij, Skriniar; Candreva, BARELLA, Brozovic, SENSI, Asamoah; Lautaro, LUKAKU. Allenatore: CONTE. Obiettivo: i nerazzurri lotteranno per lo Scudetto e per le prime posizioni della classifica.

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; DANILO, DE LIGT, Chiellini, Alex Sandro; RAMSEY, Pjanic, RABIOT; Dybala, Mandzukic, Ronaldo. Allenatore: SARRI. Obiettivo: il centrocampista Khedira ha sintetizzato con un “Vincere” l’obiettivo stagionale dei bianconeri. Nel mirino c’è il Triplete.

LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; VAVRO, Acerbi, Radu; LAZZARI, Luis Alberto, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa; Immobile. Allenatore: S. Inzaghi. Obiettivo: il capitano Lulic punta al quarto posto, “l’obiettivo rimane la Champions League“.

LECCE (4-3-1-2): GABRIEL; RISPOLI, Lucioni, ROSSETTINI, DELL’ORCO; Petriccione, Tachtsidis, Majer; SHAKHOV; FARIAS, LAPADULA. Allenatore: Liverani. Obiettivo: salvezza, come gli altri club neopromossi.

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, DUARTE, Romagnoli, HERNANDEZ; Kessié, BENNACER, Calhanoglu; Suso; Piatek, Castillejo. Allenatore: GIAMPAOLO. Obiettivo: il terzino Calabria si è sbilanciato e ha dichiarato che “l’obiettivo è la Champions League, mancata la scorsa stagione“.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; DI LORENZO, MANOLAS, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Ruiz; Callejon, Zielinski, Insigne; Milik. Allenatore: Ancelotti. Obiettivo: il ds Giuntoli si è espresso dicendo che “i tifosi devono sognare“, quindi il Napoli punta allo Scudetto.

PARMA (4-3-3): SEPE; LAURINI, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; HERNANI, BRUGMAN, Kucka; Gervinho, INGLESE, KULUSEVSKI. Allenatore: D’Aversa. Obiettivo: “Partiamo per centrare la salvezza, il secondo anno è sempre più difficile del primo“, dice il tecnico.

ROMA (4-2-3-1): PAU LOPEZ; Florenzi, Fazio, MANCINI, SPINAZZOLA; Cristante, Pellegrini; Under, Zaniolo, Perotti; Dzeko. Allenatore: FONSECA. Obiettivo: la qualificazione in Champions League, quindi arrivare tra le prime quattro del campionato.

SAMPDORIA (4-3-3): Audero; Bereszynski, MURILLO, Colley, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto; Ramirez, Quagliarella, Caprari. Allenatore: DI FRANCESCO. Obiettivo: i blucerchiati punteranno a lottare per un posto in Europa League.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; TOLJAN, GRAVILLON, Ferrari, ROGERIO; Locatelli, OBIANG, TRAORE’; Berardi, CAPUTO, Boga. Allenatore: De Zerbi. Obiettivo: niente Europa, i neroverdi cercano una salvezza tranquilla, come ribadito dal capitano Magnanelli.

SPAL (3-5-2): BERISHA; Cionek, Vicari, Felipe; D’ALESSANDRO, Valoti, Missiroli, Kurtic, DI FRANCESCO; Petagna, Floccari. Allenatore: Semplici. Obiettivo: il centrocampista Murgia ha dichiarato che “l’obiettivo primario resta la salvezza ma vista la qualità della squadra si può ambire a qualcosa di più“.

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Belotti, Zaza. Allenatore: Mazzarri. Obiettivo: i granata punteranno all’Europa League, come la passata stagione.

UDINESE (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Samir; Larsen, Fofana, JAJALO, Mandragora Pussetto; De Paul, Lasagna. Allenatore: Tudor. Obiettivo: salvezza, “Penso che sarà una stagione con l’unico obiettivo di rimanere in Serie A” ha detto il tecnico dei bianconeri.

J.M.B.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy