Setti: “Verona da sempre in prima fila nel sociale”

Setti: “Verona da sempre in prima fila nel sociale”

Il presidente dell’Hellas: “Dal progetto Busajo al sostegno all’ABEO, lavoriamo di continuo in questa direzione”

di Redazione Hellas1903

Maurizio Setti, dopo la cerimonia di consegna del premio “Andrea Fortunato”, ha parlato dell’impegno nel sociale del Verona.

Queste le sue parole, riportate dal sito web del club gialloblù: “Da sempre lavoriamo in questa direzione, fa parte del nostro DNA. Dopo la vittoria del campionato 2012/2013 abbiamo voluto sostenere fattivamente il progetto Busajo, che si occupa di recuperare, di dare un alloggio sicuro ma anche una istruzione ai bambini e ai ragazzi di strada in Africa, segnatamente in Etiopia. Oltre a questo collaboriamo con ABEO Verona, rinnovando anno dopo anno nuove iniziative a sostegno di questa benemerita Associazione. Lo sport deve insegnare anche questo. Quanto può fare il calcio in ambito sociale? Ogni giorno 3 miliardi e mezzo di persone parlano di calcio: credo dovremmo andare oltre al passaggio sbagliato o al gol annullato, lasciando quindi da parte le sterili polemiche e impegnandoci invece sempre più a trasmettere messaggi positivi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy