Tameze si presenta: “Amrabat un grande, ma io voglio fare di più”

Il centrocampista: “Con l’Atalanta lo scorso anno la partita più difficile è stata contro l’Hellas”

di Redazione Hellas1903

Adrien Tameze, nuovo centrocampista del Verona che ha debuttato nella prima di campionato contro la Roma, si presenta in conferenza stampa.

Queste le sue principali dichiarazioni. “Sono l’erede di Amrabat? Ha fatto una grande stagione lo scorso anno, io voglio fare di più. C’è una bella squadra, speriamo di fare una bella stagione – dice Tameze – preferisco giocare centrocampista, ma non è un problema cambiare.

Lo scorso anno la partita più difficile è stata quella contro l’Hellas. Quindi sono contento di essere qui, insieme a Juric: penso abbia una bella grinta, mi piace il suo stile di gioco. Porto il numero 61 perchè è l’anno di nascita di mia mamma.

A Bergamo avrei potuto giocare di più. Adesso sono molto contento di essere qui, perché posso dimostrare le mie qualità. C’è un ambiente simile all’Atalanta, non ci metterò molto tempo per capire gli schemi e la tattica.

Avevo diverse offerte. D’Amico è venuto in Francia per presentarmi il progetto, e da quel momento ho deciso di venire qui. Sono contento, era la migliore scelta che potessi fare. Ho anche parlato con il mister, che mi ha detto che conoscevo già la tattica”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy