Tim Parks: “Tifare per il Verona è magia”

Lo scrittore: “Non si può spiegare cosa voglia dire andare al Bentegodi. L’Hellas è una comunità”

di Redazione Hellas1903

“Come fai a spiegare che cosa significhi arrivare al Bentegodi, questo grande monumento che ti riceve, e sali i gradoni e poi sbuchi e ti si apre davanti la luce verde del campo? Per me è stato così. Questa è la magia. Non mi interessa chi sta con le grandi, la Juventus o l’Inter. Comunità, ripeto: se sei dalla parte di una squadra come il Verona, è il primo legame che ti stringe”.

Così Tim Parks, scrittore inglese e tifoso gialloblù, intervistato dal “Corriere di Verona” per parlare, a distanza di vent’anni, della stagione 2000-2001, quella cui dedicò l’iconico libro “Questa pazza fede”.

Parks ha vissuto a lungo a Verona. Ora si è trasferito a Milano ma segue sempre con passione l’Hellas.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy