gazzanet

Tudor: “Stasera in tanti non mi sono piaciuti, ma faccio fatica a criticare i miei”

Tudor: “Stasera in tanti non mi sono piaciuti, ma faccio fatica a criticare i miei”

L'allenatore del Verona: "Non dobbiamo accontentarci, oggi lezione per il futuro"

Redazione Hellas1903

Igor Tudor commenta in conferenza stampa il pareggio del Verona con la Sampdoria. Queste le sue dichiarazioni.

"Siamo partiti bene, poi ci siamo adeguati al loro gioco spezzettato, forse pensando che sarebbe stato facile. Il pareggio è meritato ma dovevamo fare qualcosa di più. Eravamo un po’ stanchi, alcuni me lo hanno detto. Il record di punti? Non è un obbiettivo, casomai un mini-obbiettivo. Vogliamo finire bene facendo delle belle prestazioni, se il record arriva bene, altrimenti bene lo stesso.

Stiamo facendo una grande annata e faccio fatica davvero a criticare i miei giocatori anche dopo una gara sottotono come quella di stasera nella quale in tanti non mi sono piaciuti. Non dobbiamo accontentarci, la qualità ci serve per fare davvero bene contro tutti e quest’anno ho detto più volte che di qualità ne abbiamo, di giocatori bravi ne abbiamo. Oggi è stata una lezione per il futuro”.

-

tutte le notizie di