Valentin Eysseric, dove il francese può giocare nel Verona di Juric

Valentin Eysseric, dove il francese può giocare nel Verona di Juric

Arrivato dalla Fiorentina, il centrocampista sta cercando la forma migliore per dare il suo contributo

di Michele Tossani, @MicheleTossani

Con i venticinque minuti della sfida dell’Olimpico contro la Lazio, Valentin Eysseric ha bagnato il suo esordio con l’Hellas. Entrato al posto di Verre, il francese ha giocato 15 palloni, registrando 8 passaggi completati e anche 2 recuperi.

Al di là di quello che ha potuto dimostrare nei pochi minuti avuti a disposizione, Eysseric sulla carta rappresenta un rinforzo che potrebbe teoricamente diventare importante all’interno delle rotazioni che Juric farà.

Messosi in luce nel Nizza di Lucien Favre, il 27enne di Aix-en-Provence si era guadagnato una chiamata dalla Fiorentina nell’estate 2017. Arrivato con buone aspettative, Eysseric non si è poi rivelato quell’acquisto che il club viola si attendeva. Alla fine, per lui, l’esperienza con la maglia gigliata si è chiusa dopo due stagioni e mezzo (con anche una breve parentesi in prestito al Nantes) con appena un gol segnato.

A Verona quindi il francese avrà una buona opportunità per tornare ad essere quel calciatore di talento visto all’opera in Costa Azzurra.

Dal punto di vista tattico la posizione ideale di Eysseric, all’interno del 3-4-2-1 di Juric, sembra essere quella di trequartista di sinistra, zona dalla quale può tagliare centralmente per armare il destro o allargarsi in fascia per cercare l’uno contro uno. Detto questo, contro la Lazio il francese ha agito da falso nueve, prendendo in campo esattamente la posizione tenuta da Verre.

Anche se deve ancora dimostrare di poter giocare in quella posizione, sistemato da riferimento più offensivo Eysseric può idealmente contribuire con un gioco di sponda alla risalita della squadra e alle combinazioni nell’ultimo terzo di campo.

Detto questo (e tenendo conto del fatto che il francese, in caso sia necessaria una variante ultra-offensiva della squadra, potrebbe anche essere impiegato come esterno a centrocampo) resta da vedere quanto spazio Eysseric riuscirà a conquistarsi.

Probabilmente ne sapremo di più quando l’ex viola guadagnerà quella forma partita che ancora gli manca, avendo giocato appena 33 minuti in campionato prima della partita con la Lazio di ieri sera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy