gazzanet

Verona a San Siro: quei 68 no ai gialloblù

Getty Images

Mai una vittoria alla Scala del calcio. Eppure più volte, di recente, l'Hellas c'è andato vicino

Redazione Hellas1903

Il Verona torna a San Siro.

Sabato sera la partita dell'Hellas con il Milan, in uno stadio che è leggendario.

Con i gialloblù, però, la Scala del calcio è sempre stata severa. Mai una vittoria colta in 68 partite disputate, né con il Milan, né con l'Inter, in tutte le competizioni.

In più di qualche occasione tuttavia, c'è andato vicino.

In ordine di tempo, proprio con il Milan, un anno fa, l'8 novembre, fu raggiunto al 3'di recupero sul 2-2. A segnare fu Zlatan Ibrahimovic.

Pochi mesi prima, a febbraio, in vantaggio con un gol di Davide Faraoni, l'Hellas fu ripreso da una punizione deviata di Calhanoglu. Colpì due pali con Mattia Zaccagni e Matteo Pessina.

Rimasto in dieci per l'espulsione di Sofyan Amrabat, negli ultimi istanti della gara reclamò un rigore per un intervento molto discusso ai danni di Fabio Borini in area, ma l'arbitro, il signor Chiffi della sezione di Padova, decise di lasciar correre e non ci fu alcuna indicazione dalla sala VAR.