Verona, appuntamento con Italiano: il 2021 è subito sfida all’ex

Da giocatore, il tecnico dello Spezia ha giocato 260 partite con la maglia gialloblù

di Redazione Hellas1903

Sarà subito sfida all’ex, in apertura di 2021, per il Verona.

Domenica l’Hellas giocherà in trasferta con lo Spezia, squadra allenata da Vincenzo Italiano.

Quando il tecnico dei liguri era un calciatore, in gialloblù ha totalizzato 260 presenze, mettendo a segno 25 gol.

Una permanenza che è durata dal 1996 al 2006 (con sei mesi in prestito al Genoa, nel 2005), dall’arrivo dal Trapani, scoperto dall’allora direttore sportivo Rino Foschi, fino all’addio per passare al Chievo, in un trasferimento che i tifosi dell’Hellas non hanno mai digerito.

Italiano, al riguardo, ha spiegato: “C’erano delle incomprensioni con la società, il momento era complicato. Io, all’Hellas, sarei rimasto per sempre. Ma non fu possibile. Qualcuno interpretò la mia scelta come un tradimento, e ne soffrii”.

Ora l’incrocio per Italiano con l’Hellas è da tecnico.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy