Verona con la Juve, il sogno è ripetere l’impresa del 2000

Verona con la Juve, il sogno è ripetere l’impresa del 2000

Vent’anni fa il 2-0 ai bianconeri: una doppietta di Cammarata fermò la corsa allo scudetto di Madama

di Redazione Hellas1903

Il Verona arriva alla partita con la Juve con grande determinazione ed entusiasmo.

Sfida difficilissima, quella ai bianconeri primi in classifica. L’Hellas contro la Vecchia Signora ha vinto per l’ultima volta nel 2016, un 2-1 di fine stagione, nella serata dell’addio al calcio di Luca Toni, a segno su rigore (poi andarono in rete Viviani e Dybala).

Quella era una gara dal valore poco più che statistico.

Il sogno del Verona di oggi e dei tifosi gialloblù è ripetere quanto avvenne il 30 aprile 2000. L’Hellas di Cesare Prandelli, al Bentegodi, batté per 2-0 la Juventus, frenandone la corsa allo scudetto.

Il Verona si salvò matematicamente quel pomeriggio, la Juve perse il tricolore due settimane, perdendo per 1-0 con il Perugia.

L’eroe della partita per l’Hellas fu Fabrizio Cammarata, a segno con una doppietta. Ma tutto il Verona giocò un calcio meraviglioso. Proprio come sa fare quello di Ivan Juric.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy