Verona, poco possesso e azioni veloci

Verona, poco possesso e azioni veloci

La squadra di Juric è terzultima per possesso palla in campionato

di Redazione Hellas1903

La Gazzetta dello Sport ha fatto il punto sulla media di minuti di possesso palla a partita delle squadre della Serie A. La classifica che ne consegue vede il Verona posizionarsi terzultimo, davanti alle altre due neopromosse Brescia e Lecce.

I dati mostrano che l’Hellas tiene il pallone per 20′ e 32″ in media a partita, ben dieci minuti in meno della squadra in prima posizione di questa particolare graduatoria, il Napoli, che sarà anche il prossimo avversario dei gialloblù in campionato. I numeri del Verona rispecchiano l’idea tattica di Ivan Juric, basata sulla concretezza e sul pragmatismo. Il tecnico croato vuole una squadra che attacchi la profondità e che riesca a ribaltare l’azione con pochi tocchi veloci.

L’analisi della Gazzetta, inoltre, mette in luce il fatto che per 8′ 48″ – della media sopra riportata – il Verona muove il pallone nella metà campo avversaria. La maggior parte del possesso, quindi, avviene nel reparto arretrato gialloblù, che ha il compito di dare il via alla manovra, partendo dal basso. Questo risultato, però, va letto anche da un altro punto di vista: l’Hellas ha giocato due partite in inferiorità numerica (con Bologna e Milan) e di conseguenza si è trovato a chiudersi in difesa, concedendo più spazio alle squadre rivali.

J.M.B.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy