gazzanet

Zanetti: “Abbiamo regalato i primi due gol, noi male nel secondo tempo”

GETTY IMAGES

L'allenatore del Venezia: "L'importanza della concretezza ce la insegna proprio il Verona"

Redazione Hellas1903

In occasione della conferenza stampa post gara, Paolo Zanetti ha analizzato la pesante sconfitta del Venezia al termine del derby contro l'Hellas.

Queste alcune dichiarazioni del tecnico arancioneroverde: "Fino a che non abbiamo regalato due gol siamo stati in partita, abbiamo giocato alla pari con una squadra forte, in fiducia, creando tanto. L'importanza della concretezza ce l'insegnano loro".

Prosegue: "Nel momento in cui si regala, la partita per colpa nostra è stata messa in un binario brutto, che mi ha fatto fare scelte dure, perché ho messo in campo tutte le armi che avevo, sbilanciando la squadra. È un rischio che mi son dovuto prendere, avevamo fatto un gol, ma poi abbiamo subito il terzo dopo l'ennesima palla persa in mezzo. Non mi è piaciuto l'atteggiamento del secondo tempo, me ne assumo la responsabilità, i ragazzi devono fare qualcosa di diverso per restare in questa categoria".

Poi: "Non mi sentirai mai dare la colpa a un mio giocatore. La responsabilità di quello che succede in campo è totalmente mia. Mattia (Caldara, ndr) sta facendo spesso degli errori ultimamente, ma lo ritengo per noi un giocatore fondamentale e ha la mia piena fiducia: spero non subisca un contraccolpo. Sono giocatori che abbiamo preso da Milan e United, giocatori importanti: non è che ci aspettiamo che non sbaglino mai, ma che possano darci quel qualcosa in più, questo sì".

tutte le notizie di