Kumbulla-Napoli, la frenata rilancia l’Inter (e non solo)

Kumbulla-Napoli, la frenata rilancia l’Inter (e non solo)

Il giocatore dell’Hellas prende tempo. E le pretendenti si preparano all’asta

di Redazione Hellas1903

La volontà di Marash Kumbulla è stata decisiva per frenare l’accordo con il Napoli per il suo trasferimento già in questi giorni.

Nessuna cessione “frettolosa”, nonostante l’intesa già raggiunta tra i club, con il Verona che avrebbe incassato 20 milioni più 4 di bonus per il cartellino del difensore: questo è stato chiarito nell’incontro che si è svolto tra la dirigenza del Napoli e gli agenti di Kumbulla.

Se ne riparlerà a giugno, perché Max ha intenzione di soppesare la scelta con grande attenzione, non affidandosi all’istinto.

Così, per quanto il Napoli sia sempre favorito, forte dell’intesa chiusa con l’Hellas, lo scenario rimane aperto. Per Kumbulla rimane forte l’interesse dell’Inter, ma sono le piste estere quelle che possono ulteriormente scaldare l’operazione.

Kumbulla è stato seguito con regolarità da Manchester United, Chelsea, Everton e Watford, per fermarsi all’Inghilterra, oltre che da società tedesche, in testa il Lipsia. Anche l’Eintracht Francoforte ha mandato degli osservatori al Bentegodi (in Verona-Genoa).

Inoltre, Juventus, Lazio e Fiorentina non perdono di vista il centrale dell’Hellas. E, a questo punto, potrebbe aprirsi un’asta per aggiudicarsi le qualità di Max.

M.F.

@teofontana

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy