gazzanet

Sotomayor: “Il mio gol, poi Pellegrini: il Milan perse e Verona impazzì”

Il difensore argentino e la vittoria del 1990: "L'Hellas di oggi gioca bene, i rossoneri dovranno stare attenti"

Redazione Hellas1903

Victor Hugo Sotomayor, difensore all'Hellas dal 1989 al 1991, autore del gol che diede ai gialloblù il pareggio nello storico 2-1 al Milan che il 22 aprile 1990 tolse lo scudetto ai rossoneri, è stato intervistato dal "Corriere di Verona".

Dice Sotomayor: “Ho seguito la stagione. Il calcio di Igor Tudor mi piace e la squadra fa un ottimo gioco, segna molto, diverte. Il Milan è primo e tutto è in discussione per lo scudetto: penso che debba stare molto attento all’Hellas”.

Ricorda l'ex calciatore argentino: "La vittoria del 1990? Noi giocammo bene. Avevamo avuto delle occasioni prima del loro vantaggio. C’era un solo risultato per continuare a credere nella salvezza ed eravamo determinati a coglierlo. Ci fu quel calcio d’angolo, con il pallone messo in mezzo benissimo da Piero Fanna. Staccai, fu una rete che ci esaltò. E dopo, nel finale, Davide Pellegrini mise dentro il gol della vittoria. Loro erano furibondi, fu espulso anche Costacurta. Lo stadio impazzì”.

L'intero articolo sul quotidiano in edicola.

tutte le notizie di