Margiotta e i giovani del Verona: “Contento per Udogie, Cancellieri ha qualità”

Il responsabile del vivaio gialloblù: “Grazie allo staff della Prima Squadra per la crescita dei ragazzi”

di Redazione Hellas1903

Il responsabile del settore giovanile Gialloblù Massimo Margiotta è intervenuto ai microfoni del Salotto Gialloblù, rubrica del podcast ufficiale dell’Hellas Verona. Margiotta si è soffermato sull’attuale situazione del Campionato Primavera e delle difficoltà a cui stanno andando incontro i ragazzi del vivaio:“Nonostante le difficoltà del momento stiamo continuando ad allenarci e a mantenere e rispettare le norme che ci sono state imposte. Non vogliamo l’interruzione del Campionato, è un movimento che non va fermato, è troppo importante.”

Margiotta ha parlato anche del debutto tra i professionisti di Destiny Udogie: “L’esordio in Serie A, per di più a San Siro, posso immaginare sia stata una grande emozione per Destiny, avendo io stesso giocato per la prima volta in serie A al Delle Alpi contro la Juventus, e sono molto contento per il ragazzo. D’altronde l’ho visto crescere sin da piccolo. In generale sono molto felice di tutti i giovani che stanno esordendo. Ringrazio la società e lo staff della prima squadra perché permette ai ragazzi di crescere. L’ultimo esordio di Udogie deve essere una spinta per tutti gli altri ragazzi del vivaio.”

Nel giro della Prima Squadra c’è regolarmente anche Matteo Cancellieri: “Le qualità di Matteo  – il commento di Margiotta – le conoscevamo già alla Roma, siamo stati bravi noi a cogliere l’opportunità di prendere questo ragazzo. Qui ha trovato un ambiente positivo per esprimere tutte le sue grandi qualità e si è messo subito a disposizione. Adesso tocca a lui continuare a lavorare.”

ALESSIO MURGIDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy