Primavera, orgoglio Margiotta: “Battuti, ma resta un grandissimo traguardo”

Primavera, orgoglio Margiotta: “Battuti, ma resta un grandissimo traguardo”

Il responsabile del vivaio dopo la finale con la Fiorentina: “Questo deve essere un inizio per il futuro”

di Redazione Hellas1903

Massimo Margiotta, responsabile del settore giovanile dell’Hellas, parla ai microfoni del canale ufficiale del club dopo la finale di Coppa Italia Primavera, persa per 1-0 dai gialloblù con la Fiorentina.

Queste le sue dichiarazioni: “Ci tenevamo tantissimo a portare a casa un risultato che sarebbe stato il completamento di un percorso strepitoso, i ragazzi ce l’hanno messa davvero tutta ma non siamo riusciti, purtroppo, a segnare. Resta un grandissimo traguardo, oltre che un’esperienza straordinaria per ciascuno di questi giovani. Speriamo che questo sia solo l’inizio di altri grandi traguardi: anche se non abbiamo alzato la Coppa per noi è come una vittoria. Ringrazio anche la Società, che ci dà la possibilità di lavorare al massimo e arrivare a questi risultati. Questa serata può solo darci la carica per il futuro e continuare a portare ragazzi al professionismo. Ora si riparte, abbiamo un gruppo valido che inizierà tra pochi giorni la nuova stagione e che sono sicuro potrà darci soddisfazioni”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy