Bessa, dall’esultanza contro il Verona al ritorno all’ovile

Bessa, dall’esultanza contro il Verona al ritorno all’ovile

Il brasiliano pronto al ritiro con l’Hellas passa le ultime vacanze sul Garda

di Redazione Hellas1903

Era il 23 aprile 2018 quando a Marassi Daniel Bessa segnò il 2-1 del Genoa sull’Hellas, che diede il la alla vittoria dei rossoblù e tolse definitivamente al Verona le risicate speranze  di potersi salvare. Il numero 24 esultò al gol con ampi cenni plateali (foto), gesto poco “apprezzato” dai tifosi gialloblù. Il centrocampista, su sua precisa richiesta, era passato a gennaio nel club di Preziosi. 18 mesi di prestito oneroso (circa 900 mila euro) poi, poche settimane fa, la decisione del Grifone di non riscattarlo, quindi il ritorno all’ovile alla corte di Juric, suo grande estimatore.

Nel frattempo Bessa sta passando gli ultimi giorni di vacanza sul Garda, in compagnia del suo connazionale Nicolas, pure lui tornato all’Hellas. Bessa andrà in ritiro con l’Hellas, Juric lo vuole. Ma il mercato attuale potrebbe riservare sorprese sul suo futuro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy