Difesa Verona, il punto di domanda

Cherubin, recupero ancora incerto. E Albertazzi è tutto da verificare

di Redazione Hellas1903

Non ci sarà nessuno dei due, a Latina, sabato.

Nicolò Cherubin sta svolgendo le terapie programmate per recuperare dalla contusione alla caviglia destra che lo tiene fuori causa da due mesi.

Michelangelo Albertazzi, invece, è alla ricerca di una migliore condizione ed ha appena ripreso a correre dopo l’operazione al crociato del ginocchio sinistro a cui si è sottoposto ad agosto.

La situazione della difesa del Verona è un punto di domanda. Restano valutare due giocatori che, per ora, non ci sono pressoché mai stati.

Cherubin rimane a rischio: potrebbe dover ricorrere a un intervento per porre rimedio al problema che si sta trascinando.

Non dovesse farcela, l’Hellas inserirà in lista, al suo posto, Albertazzi, che altrimenti andrà in prestito. Per entrambi, tuttavia, le valutazioni sono in bilico e in corso giorno dopo giorno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy