Due giocatori del Cosenza si rifiutano di venire a Verona per Cosenza-Chievo

Due giocatori del Cosenza si rifiutano di venire a Verona per Cosenza-Chievo

Paura per il Coronavirus, il club calabrese annuncia sanzioni

di Redazione Hellas1903

Accade anche questo. Mirko Bruccini e Tommaso D’Orazio, calciatori del Cosenza, si sono rifiutati di salire sull’aereo per Verona per la partita tra Cosenza e Chievo delle 21 di questa sera al Bentegodi. Un vero e proprio ammutinamento a causa dell’emergenza Coronavirus. Mentre il resto della squadra è a Verona, i due sono rimasti a casa.

Dura la presa di posizione del loro club, che ha pubblicato il seguente comunicato: “La Società Cosenza Calcio, in merito alla mancata partecipazione alla trasferta di Verona da parte dei calciatori Sig. Mirko Bruccini e Sig. Tommaso D’Orazio, i quali, pur regolarmente convocati per la partita Chievo – Cosenza hanno rifiutato di imbarcarsi con il resto dei componenti della squadra e dello staff, si riserva di assumere nei riguardi dei predetti tesserati ogni più opportuna iniziativa”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy