gazzanet

Effetto Tudor, così è cambiato l’attacco del Verona

Effetto Tudor, così è cambiato l’attacco del Verona

Pochi gol dalle punte negli ultimi anni, ora il cambio di passo

Giuseppe Francesco D'Amato

Risollevare l'attacco gialloblù. Igor Tudor ci sta riuscendo. Il reparto meno galvanizzato dal biennio Juric, con tante soluzioni provate e poche, se non pochissime soddisfazioni.

E dire che l’acquisto di Stepinski dal Chievo sembrava essere il colpaccio di fine campagna acquisti, ma il campo ha disatteso ogni aspettativa positiva. Buone notizie arrivavano da Di Carmine, che alla prima chance in massima serie, qualche gol l’aveva anche fatto. Ma non bastava. Nella passata stagione sono stati fatti investimenti più importanti (Kalinic e Lasagna), oltre che al ritorno di Salcedo e all’incognita Favilli. Ma dopo le fiammate iniziali della punta scuola Juve, qualcosa si è inceppato. Risultato: solo 9 gol per il reparto avanzato sui 43 totali della squadra tra Serie A e Coppa Italia.

Quest’anno, invece, dopo il cambio in panchina da Di Francesco a Tudor, qualcosa è davvero cambiato. Mai il Verona ha creato così tante palle gol. Mai il Verona ha segnato così tanto in campionato. È l’effetto della «cura Tudor», che senza stravolgere la squadra ha deciso di dare continuità a un progetto che aveva iniziato Juric prima di salutare. Cambiano gli interpreti ma il DNA resta lo stesso.

L’attacco c’è, dunque. Le statistiche vedono il Verona quarto in A per gol fatti, con ben 15 realizzazioni. Un enorme passo in avanti rispetto allo scorso anno, quando erano solo 6 le reti messe a referto nelle prime sette giornate di campionato. Sugli scudi Kalinic e Simeone: il primo ha segnato più di tutti tra le fila del Verona, il secondo sta trascinando l’attacco gialloblù. Senza tralasciare Caprari, a segno per ben due volte.

Parole troppo ottimistiche qualche mese fa. Con l'ex difensore della Juventus in panchina la musica è cambiata.  Gli attaccanti segnano e i gol fioccano. In un reparto avanzato dove le punte faticavano spesso e volentieri a cercare la via del gol, Tudor le sta risollevando senza stravolgimenti.

tutte le notizie di