Gasperini: “Verona? Bella realtà e sorpresa del campionato. Juric allenatore di valore”

Gasperini: “Verona? Bella realtà e sorpresa del campionato. Juric allenatore di valore”

L’allenatore della Dea: “L’Hellas gioca ottime gare, è in condizione e mette in difficoltà chiunque”

di Redazione Hellas1903

Gian Piero Gasperini è intervenuto nella sala stampa del Centro Bortolotti di Zingonia per analizzare la sfida di domani contro il Verona. Di seguito le parole del tecnico dell’Atalanta.

Su Ivan Juric: “C’è un rapporto forte, è stato un mio giocatore e poi un collaboratore. Ha intrapreso questa carriera, ha vinto un campionato a Crotone. Genova è stata una brutta tappa, è un allenatore di valore. Ora sono contento, sta facendo ottimi risultati”. 

“Lui mio allievo? Io non parlerei di allievo e maestro, siamo due allenatori di Serie A. Lui ha giocato con entusiasmo incredibile, che ha sempre trasmesso alla squadra. Ha sempre sposato un credo calcistico, sicuramente è influenzato. Tante cose sono sue, anche di indole e di carattere. Dopo abbiamo fatto molta strada insieme. Domani non ci guarderemo in faccia (ride, ndr). Nei 90′ non ci sono rapporti, ognuno deve fare il massimo per il risultato per la squadra e per i tifosi”.

Sull’Hellas: “Il Verona è una bella realtà di questo campionato. Sicuramente è una sorpresa, ha giocato delle ottime gare sempre. È una squadra che ha fatto punti tra le neopromosse, è arrivato quest’anno ma l’impatto è stato notevole. Ha grande condizione, gioca un buon calcio. Ha messo in difficoltà tutti”.

“Il nostro approccio? Non cambierà. La classifica in casa ha bisogno di cambiare marcia, per rimanere aggrappati. Domani può essere una giornata importante, ci sono degli scontri di difficoltà notevole per tutti. Da qui a Natale cercheremo di fare il massimo, mercoledì sarà decisiva. Non credo che giocare al risparmio possa dare vantaggi in coppa”.

Sui cambi e sugli infortunati: “Abbiamo avuto un po’ di acciacchi, ma la formazione non sarà ragionata per la Champions. Cercherò di mettere la migliore formazione, è stata una settimana un po’ particolare, più o meno ci sono tutti. Zapata è a Siviglia e si sta curando. Gomez ha preso una brutta contusione a Brescia, gli ha condizionato tutta la settimana. Sta meglio, oggi vediamo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy