Il saluto di Pazzini: “Hellas per sempre nel cuore, ciao Verona e grazie di tutto!”

Il saluto di Pazzini: “Hellas per sempre nel cuore, ciao Verona e grazie di tutto!”

L’attaccante: “Verona per me non è stata solo una squadra, mi sono sentito un veronese”

di Redazione Hellas1903

“È per me oggi una grande emozione, voglio dire ciao Verona e grazie di tutto!” Giampaolo Pazzini, alla conferenza stampa di addio all’Hellas, in presenza del ds Tony D’Amico, racconta le sue emozioni. “Verona per me non è stata solo una squadra – dice l’attaccante – è stato un percorso bellissimo pur tra alti e bassi. Mi sono sentito un veronese e avrò l’Hellas per sempre nel cuore.

Ho avuto una splendida accoglienza in questa città, sia io che la mia famiglia. Devo ringraziare i miei compagni di squadra. Il mio futuro? Ancora non lo so, ho un’idea ma voglio capire cosa fare da grande a mente fredda, al momento non ho offerte. Con la Spal ci sarò, mi metto in campo da solo”.

“Giampaolo – dice D’Amico – è un ragazzo di grande intelligenza, non resterà a Verona con altri ruoli, sarebbe ingiusto dargli un semplice ruolo di rappresentanza. Riprenderà dove vorrà facendolo dalla porta principale”.

Al termine il presidente del Verona Maurizio Setti ha consegnato a Pazzini una targa ricordo per i suoi cinque anni nell’Hellas.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy