Infinita Primavera: vince anche con lo Spezia, è sempre più prima

Sesta vittoria consecutiva per i gialloblù di Corrent, in Liguria è 2-1

di Redazione Hellas1903

E’ un Hellas infinito. Nella gara più difficile, nella trasferta più insidiosa arriva il sesto successo in altrettante partite di questo fantastico avvio di stagione. Gara aperta dopo appena 6′ da Sane che non si ferma più e porta in doppia cifra le marcature stagionali.

Gialloblù azzoppati dall’infortunio alla caviglia rimediato da Yeboah sul finire del primo tempo, ma tenaci in avvio di ripresa ad insaccare quello che sarà il gol decisivo. Jocic regala spettacolo con un doppio tocco di suola con la quale salta due avversari sulla sinistra, per poi calciare al centro dell’area. Il pallone viene respinto sui piedi di Turra che col destro insacca il primo gol stagionale.

L’espulsione di Pierobon complica ulteriormente le cose, con lo Spezia che a un quarto d’ora dalla fine accorcia le distanze grazie al colpo di testa di Russotto. Qui esce la solidità del gruppo, che resiste col coltello tra i denti alle iniziative avversarie fino al termine dei 6, lunghissimi ed estenuanti minuti di recupero. Hellas carico come non mai e proiettato ora alla sfida di TIM Cup Primavera in programma mercoledi 30 ottobre sul campo del Pordenone.

fonte: hellasverona.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy