Juric: “Siamo competitivi solo se diamo il cento per cento. Di Carmine out col Cagliari”

Juric: “Siamo competitivi solo se diamo il cento per cento. Di Carmine out col Cagliari”

Il tecnico del Verona: “Se vuoi un attaccante da 20 gol spendi 50 milioni. io sono contento di quelli che ho”

di Redazione Hellas1903

“Sono molto contento di quello che stanno facendo i miei calciatori. In zona gol abbiamo avuto anche sfortuna, perché quando prendi sei pali un po’ di sfortuna c’è. Il posizionamento e i movimenti sono stati corretti. Anche Stepinski nell’occasione della traversa con l’Udinese ha fatto tutto bene, c’è stata una bella parata di musso e poi il legno. Chiaro che se vuoi un attaccante che ti garantisca 20 gol devi spendere 50 milioni. Io sono contento di quelli che ho, i ragazzi lavorano molto, in avanti possiamo migliorare ma sono contento di come stanno lavorando”.

Ivan Juric parla alla stampa prima della partita col Cagliari di domenica. “Pazzini? Non ci risolve niente. Vedendo anche i numeri negli ultimi anni in A ha segnato molto poco, non credo che lui ci potrà risolvere il problema in avanti. Lui si allena sempre come da programma, lo userò. ma quando uno arriva a quell’età non è che perde la corsa, ma la forza, il tiro. Lo uso poco per questo. Di Carmine non sta bene, non solo per la botta alla testa. Penso che per questa partita non sarà pronto”.

“Se noi non siamo al cento per cento o anche qualcosa in più non siamo competitivi – prosegue il tecnico – se siamo concentrati e tosti, se tutti partecipano e entrano in gara al massimo possiamo competere. Possiamo solo in questo modo battagliare contro qualsiasi squadra.

Il Cagliari? non voglio parlare degli altri. Voglio che affrontiamo tutti a viso aperto. Loro stanno facendo benissimo, è una squadra che sa soffrire e anche quando soffre vince, vuol dire che hanno grande qualità. Penso che noi possiamo andare ad affrontarli nella giusta maniera”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy