LE PAGELLE, TONI E LOPEZ OK, DIFESA E CENTROCAMPO KO

LE PAGELLE, TONI E LOPEZ OK, DIFESA E CENTROCAMPO KO

Tachtsidis non crea, soltanto Agostini si salva dietro

di Redazione Hellas1903

RAFAEL 6,5
Evita al Verona di finire al tappeto già nel primo tempo. Decisivo su Cuadrado, che poi gli segna da un metro e mezzo, come già aveva fatto Rodriguez. Di certo non è colpa sua.
 
GONZALEZ 5,5
Non interpreta male l’incarico, ma alla lunga frana, preso di mira dagli assaltatori della Fiorentina. Dalla sua parte nascono tutti i maggiori pericoli che assillano il Verona, gol del 2-1 compreso.
 
MARQUEZ 5,5
Pone rimedio a più di qualche imbarazzo dietro, ma si fa sorprendere da Rodriguez sul vantaggio viola e, quando viene puntato, va in sofferenza. Un suo tiro deviato centra la traversa.
 
MORAS 5,5
Pasticcio grave su Cuadrado, la traversa salva Rafael su Gomez. Sempre Cuadrado lo anticipa sul taglio del raddoppio della Fiorentina. Giornata difficile.
 
AGOSTINI 6
Risolve situazioni spinose chiudendo una lunga teoria di diagonali. La Fiorentina non sfonda dal suo lato e attacca dall’altro, trovando maggiori margini per incidere e imporsi.
 
IONITA 5,5
Corre tanto, ma con scarsa lucidità. Si affatica in un lavoro talmente oscuro da risultare impalpabile. Non riesce a spaccare il gioco della Fiorentina.
 
OBBADI ng
Il rimpianto del Verona è perderlo dopo 8’. La speranza è che non stia fuori a lungo.
 
TACHTSIDIS 5,5
Mai una giocata che sia imprevedibile. Inizia più alto, poi torna metodista. Si segnala soltanto per una gran botta che meriterebbe miglior sorte.
 
NICO LOPEZ 6,5
Crea ripetute insidie, mette in crisi una difesa, quella della Fiorentina, che si esponi ai venti. Gol che è una perla di velocità e coraggio, sull’uscita scriteriata di Neto.
 
TONI 6,5
Una traversa, un assist. Tante botte prese, più che date. Se non ci fosse la sua sostanza il Verona si farebbe piccolo piccolo.
 
HALLFREDSSON 5,5
Generoso, collocato in una posizione inusuale, non trova mai la giusta dimensione. Spendo tanto e nella ripresa si spegne.
 
CAMPANHARO 5,5
La voglia di fare si trasforma in tendenza a strafare. Della Fiorentina è un ex, ma non le fa male. Meglio quando si accentra.
 
CHRISTODOULOPOULOS 6
Qualche buon inserimento, ci mette la corsa.
 
SAVIOLA ng
 
MANDORLINI 5,5
Il Verona avrebbe potuto anche non perdere, con la Fiorentina. Ma l’ha fatto, e i risultati dicono di 3 punti raccolti in sei partite, di 50 giorni senza vittorie. Spetta a lui, come già avvenuto in questi suoi anni all’Hellas, individuare la via per il riscatto.
 
MATTEO FONTANA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy