LE PAGELLE, TONI E’ SOLO, MORAS NON BASTA

LE PAGELLE, TONI E’ SOLO, MORAS NON BASTA

Flop Tachtsidis, i cambi deludono, Gonzalez e Agostini in sofferenza

di Redazione Hellas1903

RAFAEL 6
Si fa trovare pronto sulla botta schioccante di Sansone, che poi lo beffa con un numero da campione (esterno in corsa, imprendibile). Taider gli sbuca davanti e nulla può farci.

GONZALEZ 5,5
Non interpreta con sufficienza i compiti che gli sono assegnati, ma perlomeno, diciamo così, gli gira male, perché entrambi i gol del Sassuolo lo vedono in ritardo.

MARQUEZ 6
Prova a tenere dritto il timone della barca. Nel primo tempo la sintonia con Moras tiene in piedi il Verona, nella ripresa soffre come tutto l’Hellas.

MORAS 6,5
Partita di orgoglio e intelligenza, tampona tutto quello che può. Segna l’1-0, ed è un gol che, personalmente, gli manca da cinque anni. Finchè tiene lui il Verona resiste.

AGOSTINI 5,5
Soffre la velocità e le sovrapposizione sulla sua fascia del Sassuolo. Berardi e Vrsaljko sono clienti scomodi, non ce la fa ad ammaestrarli.

IONITA 6
Grande generosità, molti chilometri percorsi. Non ha dalla sua eleganza di tocco e brillantezza, ma quando esce per infortunio la sua assenza si fa sentire. Non per caso.

TACHTSIDIS 5
Sbaglia palloni a raffica, non rilancia mai il contropiede del Verona. Rischia di diventare un grosso equivoco. Forse è il caso di farlo rifiatare per raccogliere le idee.

HALLFREDSSON 5,5
Diligente e nulla di più. Non prende mai l’iniziativa, se ne sta dietro e tiene d’occhio Magnanelli, che alla lunga lo sovrasta. Taider lo sorprende inserendosi per il gol del 2-1.

NICO LOPEZ 6
Si sacrifica in copertura, seguendo dettami tattici necessaria che non fanno ancora parte del suo dna. Così non è mai pericoloso, ma è utile in fase difensiva.
 
TONI 6
Si sfianca, solo contro tutti in avanti, duellando con Cannavaro e Acerbi. Non gli danno supporto, e più di così è dura fare anche per uno come lui.
 
CHRISTODOULOPOULOS 6
Assist per Moras con una pennellata di precisione, rispecchia l’andamento del Verona: tignoso nel primo tempo, spento nel secondo.
 
 
GOMEZ 5
Entra male, non dando alla squadra l’apporto che gli si chiedeva. Pasticcia sull’azione che dà il via al gol del sorpasso del Sassuolo.
 
CAMPANHARO 5,5
Non trova mai la posizione. Dovrebbe aggiungere ritmo, invece la musica rimane sempre la stessa.
 
NENE’ ng
 
MANDORLINI 5,5
La prepara bene, ma scivola sulla gestione dei cambi: Gomez e Campanharo non danno cambio di passo a un Verona schiacciato all’indietro. Tachtsidis non dovrebbe essere intoccabile qual è. Di Saviola è superfluo dire, perché non rientra nei suoi piani. Risultati da correggere presto.
 
 
MATTEO FONTANA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy