MA IL VERONA VUOLE BONERA?

Se arriva il difensore, Bianchetti probabile partente

di Andrea Spiazzi, @AndreaSpiazzi

Giuseppe e Valentino pongono, giustamente, una domanda/obiezione commentando sulla nostra pagina facebook l’articolo “Bonera ha deciso, vuole il Verona”.

Si chiedono i lettori se anche il Verona sia davvero interessato a Bonera.

Dopo un carrierone al Milan il difensore 34enne, svincolato, è in cerca di sistemazione, magari di una nuova gioventù in una “provinciale”. Su di lui, in particolare, le mire di Atalanta, che poi ha virato su Toloi e Paletta, Chievo, che non pare spingere più di tanto, e Verona.

Sì, dell’interesse di via Belgio per Bonera vi raccontiamo da tempo. Pesano le amicizie con Toni e Pazzini, pesa il fatto del voler rinforzare la retroguardia e il fatto che sia un parametro zero (commissioni agenti escluse…).

Mossa giusta o meno sarebbe, eventualmente, il campo a decretarlo.

Più che altro cinque centrali nella rosa a 25 (con Albertazzi che può essere il sesto aggiunto) sarebbero troppi, immaginiamo.

Chi dunque deputato ad accasarsi altrove se dovesse arrivare l’ex Milan?

Se diciamo Matteo Bianchetti riteniamo di non sbagliare. Una domanda, però, la poniamo anche noi, a questo punto. Perché acquistare Bianchetti per più di un milione di euro quando Mandorlini già lo aveva bocciato un anno e mezzo prima? Più coerente, in tal senso, la cessione di un altro già in precedenza scartato: Francesco Zampano.

Domande che vanno poste a tempo debito e se davvero i movimenti ipotizzati si realizzeranno, perché fino alle 23 di lunedì prossimo tutto, o niente, può ancora accadere.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy