Mihajlovic: “Il campionato andava fermato prima”

Mihajlovic: “Il campionato andava fermato prima”

L’allenatore del Bologna: “In Italia le decisioni vengono sempre prese a metà”

di Redazione Hellas1903

Sinisa Mihajlovic, allenatore del Bologna, parla, in una lunga intervista rilasciata a “La Gazzetta dello Sport”, dell’emergenza coronavirus e dello stop al calcio.

Dice, tra l’altro: “Ancora più giusto sarebbe stato fermare molto prima anche il campionato. La gente non si è resa conto del pericolo, non ha capito. Ma una cosa è la gente e un’altra chi ha il potere di decidere e soprattutto le informazioni scientifiche per farlo. Vivo in Italia da una vita, i miei figli sono nati qui, questa dopo la Serbia è la mia seconda casa e quando ne parlo, anche se esprimo una critica, lo faccio con affetto. Però è incredibile come in Italia le decisioni vengano prese sempre a metà. Non sono mai decise fino in fondo, c’è sempre una scappatoia. Ognuno interpreta le regole a modo proprio. C’è poco coraggio. La scelta di chiudere tutto doveva essere fatta prima e in maniera netta, invece c’è stato un decreto al giorno, un pezzetto alla volta“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy