Pagelle, la difesa sbaglia troppo, Verre manca un pallone d’oro

Pagelle, la difesa sbaglia troppo, Verre manca un pallone d’oro

Veloso ci prova sempre. Lazovic e Faraoni non riescono a spingere come al solito

di Matteo Fontana, @teofontana

SILVESTRI 5,5

 

Attento su una ribattuta su un tiro di Zielinski, viene beffato dal colpo di testa di Milik, lasciato tutto solo nel pieno dell’area gialloblù. Pare sorpreso, situazione che si ripete sul 2-0 di Lozano.

 

RRAHMANI 5

 

Sul gol dell’1-0 tentenna come il resto della pattuglia dell’Hellas, parecchio distratta nella circostanza. Sulla seconda rete è incerto e non si capisce con Faraoni. Lozano ringrazia.

 

KUMBULLA 5,5

 

È in ampia compagnia sull’amnesia difensiva che consegna a Milik il pallone del vantaggio per il Napoli. Tuttavia, appare parecchio indeciso, cosa insolita per uno come lui. Capita anche ai migliori.

 

EMPEREUR 5,5

 

Dopo la buona prestazione con il Cagliari, Juric lo conferma tra i titolari. Come per il resto della difesa, la serata è balorda e qualcosa non funziona.

 

FARAONI 5,5

 

Non ha la consueta forza in fase di spinta, fatica a salire e in difesa non è preciso. La Var gli toglie il gol del pari (il secondo del suo campionato, dopo quello annullato con la Roma). Incerto sul bis di Lozano. Ammonito, salterà per squalifica la trasferta di Reggio Emilia con il Sassuolo.

 

AMRABAT 6

Il Napoli le ha tentate tutte, in inverno, per convincerlo ad accettare le offerte che gli ha fatto. Lui ha scelto la Fiorentina e altre storie e idee. Si vedrà. Con quella che poteva essere la sua squadra non è incisivo come sempre, ma si batte con determinazione.

 

VELOSO 6

Riparte dal 1’ a distanza di più di quattro mesi (l’ultima volta fu il 16 febbraio a Udine) e dà geometria al gioco. Va vicino al gol con una botta da fuori respinta da Ospina e lo fa non una, ma due

volte. Il più efficace tra i gialloblù.

 

LAZOVIC 5,5

Non riesce ad accendersi. Non che ci sia da sorprendersi, viste le energie spese con il Cagliari: la spia della riserva scatta per tutti, prima o dopo.

 

ZACCAGNI 5,5

Cerca di trovare spazio svariando verso il lato sinistro della trequarti. I corridoi sono sbarrati, e quando riesce a passare e a mettere sulla testa di Faraoni il pallone dell’1-1 la giocata viene annullata per un tocco di mano rilevato alla Var.

 

VERRE 5

Gli piomba addosso un tiro-cross di Faraoni, l’impatto non è preciso e il pallone sfila alto. Il guardalinee non segnala il fuorigioco, da capire che cos’avrebbe deciso l’arbitro dopo il sicuro consulto Var in caso di gol. Errore pesante nel contesto di una giornata con poca brillantezza.

 

DI CARMINE 6

Sabato in rete con una doppietta spettacolare, si confronta con una coppia di colossi qual è quella formata da Koulibaly e Maksimovic. Lotta con determinazione, sebbene gli concedano poco, e qualche apprensione a Ospina la crea.

 

PAZZINI ng

 

SALCEDO ng

 

PESSINA ng

 

DIMARCO ng

 

STEPINSKI ng

 

 

JURIC 6

Propone, tolti gli assenti obbligati (Borini è squalificato, Badu deve recuperare dopo aver speso tanto con il Cagliari), il Verona che ha vinto sabato. Hellas punito dagli errori, sia davanti che dietro, e che però, sul piano del gioco, è sempre stato dentro la partita.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy