RAFAEL: “PRONTI PER LA ROMA. CHE SFIDA CON TOTTI”

RAFAEL: “PRONTI PER LA ROMA. CHE SFIDA CON TOTTI”

Il portiere: “Prendiamo tanti gol? Non dobbiamo farci schiacciare da questo pensiero. Salvezza da raggiungere presto”

di Redazione Hellas1903

Contro la Roma, domenica, supererà Pio Gorretta per numero di presenze nel Verona: Rafal raggiungerà quota 263.

 

Veterano gialloblù, il portiere dice: "Ci aspetta una gara contro una squadra in assoluto tra le più forti e complete del campionato. Davanti c'è Francesco Totti, il calciatore migliore che abbia incontrato in questa Serie A. Ha una visione di gioco eccezionale e un tiro potente, un fuoriclasse".

 

Continua Rafael: "Noi siamo pronti. La sconfitta con il Milan? Non vanno addossate tutte le colpe a Gonzalez. Ha commesso un errore nel contesto di una partita in cui è stato impeccabile. E capita a chiunque di sbagliare. Prendiamo molti gol, possiamo crescere e correggere questo difetto, ma non dobbiamo viverlo come una pressione costante, è fondamentale non farsi schiacciare da questo pensiero. Anche perché di gol ne segniamo pure tanti".

 

E ancora: "Jorginho? E' andato al Napoli, per me lui è un fratello. L'ho trovato che era ragazzino nelle giovanili del Verona, di strada ne ha fatta tanta. Gli auguro di proseguire così".

 

Sul traguardo dell'Hellas: "Siamo a 32 punti, e questo è importantissimo. Ma non è ancora finita. Manca poco alla salvezza, ma non possiamo abbassare la guardia".

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy