Rrahmani: “Gruppo, allenamenti e unione con i tifosi: questi i nostri tre punti di forza”

Il difensore gialloblù: “Verona step per giocare tra i grandi. I tifosi hanno sempre avuto belle parole per me”

di Redazione Hellas1903

Amir Rrahmani è intervenuto nella diretta Instagram curata oggi dall’Hellas per la rubrica “A tu per tu”.

Queste alcune delle dichiarazioni rilasciate dal difensore del Verona, in prestito dal Napoli:

“Se sono contento di ripartire con gli allenamenti individuali? Sì, da ieri abbiamo ricominciato a vivere la nostra vita. Ho provato ad allenarmi da solo, ma ovviamente non è come in squadra: è più difficile, manca un po’ di motivazione. Oggi abbiamo fatto i tamponi e mi ha fatto molto piacere rivedere i miei compagni. Serie A? Difficile, ma se non avessi voluto giocarla non sarei venuto qui. Tifosi del Verona? Sono diversi dagli altri che ho avuto, i tifosi dell’Hellas hanno fatto esperienza quando la squadra era in Serie B. La Dinamo Zagabria invece è sempre campione, è un po’ diverso. Entrambe le tifoserie sono comunque molto “calde”. Il mio rendimento dopo il passaggio al Napoli? Quando ho saputo dell’interesse ho parlato con mister Juric e D’Amico, che mi hanno avvisato che se avessi firmato avrei dovuto comunque avere la testa al 100% sul Verona”.

“I nostri punti di forza? Giochiamo da gruppo, abbiamo fatto duri allenamenti dal ritiro dando tutto ogni settimana e siamo sempre uniti con i tifosi, anche se non vinciamo siamo con loro e loro sono con noi. Le migliori partite di squadra? Quella contro la Juventus e quella con il Torino, il secondo tempo però. La mia partita migliore? Non so rispondere, non lo so veramente. Ce ne sono tante, come contro Udinese, Genoa, Sassuolo. Obiettivi con la maglia dell’Hellas? Se torneremo a giocare fare ancora punti, provare a conquistare l’Europa, ma l’importante è dare tutti il 100%. La mia miglior qualità? I duelli, anche aerei. Il peggior difetto? Mi manca un po’ di “esplosività”. Il mio giocatore preferito? Tifo Arsenal, e quando giocava lì mi piaceva tanto Vermaelen”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy