Setti: “Verona, avanti così. Coesione e mentalità da neopromossa per crescere”

Il presidente dell’Hellas: “Siamo ancora in fase di costruzione, la società deve consolidarsi”

di Redazione Hellas1903

“I risultati della scorsa stagione? È come se dal punto di vista sportivo ed economico avessimo ottenuto risultati che normalmente si concretizzano in anni di lavoro. E per non sperperare quanto di buono fatto, dobbiamo continuare a pensare di essere una neopromossa dalla Serie B”.

Queste le parole di Maurizio Setti, intervistato da “La Gazzetta dello Sport” oggi in edicola.

Aggiunge il presidente del Verona: “La base della società è solida, ma dobbiamo mantenere la coesione che abbiamo avuto nella scorsa stagione per continuare a fortificare le radici dell’Hellas. E lo dico a partire da me, dal direttore sportivo Tony D’Amico e dal tecnico Ivan Juric. Lavoriamo coesi come abbiamo fatto e continueremo sulla retta via, che è anche quella di non creare aspettative sproporzionate. Non dimentichiamo che siamo una società che vuole consolidarsi e per questo siamo ancora “work in progress””.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy