Sogno Europa League? Al Verona servono (almeno) altri 25 punti

Sogno Europa League? Al Verona servono (almeno) altri 25 punti

Quota 60 è il minimo per raggiungere il settimo posto, utile per accedere ai turni preliminari

di Redazione Hellas1903

Prima c’è la salvezza da garantirsi, vicina ma non ancora quanto basta per dire di essere al sicuro.

A quota 40 il Verona, che riparte da 35 punti in classifica, sarà certo di restare in Serie A anche per la prossima stagione.

Dopo, si potrà inseguire il sogno Europa League. In questa direzione, di punti ne servono, dati alla mano, almeno 25 per toccare la soglia dei 60, utile per puntare al settimo posto.

Un piazzamento che – dipende, però, anche dagli esiti della Coppa Italia, da chi arriverà in finale – potrebbe voler dire qualificazione ai turni preliminari del torneo.

L’Hellas non disputa una gara nelle coppe internazionali dal 16 marzo 1988 e dall’1-1 con il Werder Brema, in Germania Ovest, nella partita di ritorno dei quarti di Coppa UEFA.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy