Lee convocato per i Giochi Asiatici, andrà in Indonesia. Anche per evitare il servizio militare

Lee convocato per i Giochi Asiatici, andrà in Indonesia. Anche per evitare il servizio militare

Il coreano starà via per alcune settimane, l’Hellas gli concede la possibilità di partecipare

di Redazione Hellas1903

Convocazione in Nazionale per Seung-woo Lee. L’attaccante del Verona è stato selezionato dal Commissario Tecnico dell’Under 23 della Corea del Sud, Hak-bum Kim, nella rosa che parteciperà alla XVIII edizione dei Giochi Asiatici di Jakarta-Palembang (Indonesia), in programma dal 18 agosto al 2 settembre. La nazionale sudcoreana è stata inserita nel gruppo E insieme a Emirati Arabi Uniti, Kirghizistan, Malesia e Bahrain: primo appuntamento previsto per il 12 agosto contro il Bahrain, preceduto da una gara amichevole contro l’Iraq il 9 agosto.

Lee da tempo ha fatto sapere che intende partecipare alla competizione che, seppur non riconosciuta dalla Fifa (non vi è quindi alcun obbligo delle società di concedere ai calciatori di aderire), dà agli atleti la possibilità di evitare il servizio di leva in patria. Un obbligo da svolgere, in Sud Corea, entro i 28 anni. Ma se i calciatori torneranno con una medaglia la Repubblica di Corea abbuonerà il militare. È il grande obbiettivo dell’attaccante gialloblù che vuole evitare i 22 mesi di leva che lo taglierebbero fuori dalla sua professione di calciatore per lungo tempo. Lo stesso ha fatto Son, che ha ottenuto dal Tottenham la possibilità di andare in Indonesia.

Il Verona dovrà fare a meno di Lee per circa tre settimane, non poco, ma la decisione dell’Hellas è stata quella di accontentare il calciatore. (A.S.)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy