Live – Incredibile, Cassano: “Continuo a giocare”

Live – Incredibile, Cassano: “Continuo a giocare”

Le parole del fantasista in diretta da Primiero

1 Commento

Il live delle dichiarazioni di Antonio Cassano dal ritiro del Verona a Primiero (clicca su F5 per aggiornare).

16.05 In attesa dell’arrivo di Cassano alla conferenza stampa.

16.10 Indiscrezioni sui motivi dell’addio: la nostalgia di casa e la difficoltà del ritorno dopo un anno di stop.

16.11 Tifosi Hellas a Mediaset Premium: “Se non se la sentiva di continuare è giusto che smetta”.

16.12 Cassano è arrivato.

16.13 Cassano: “Volevo staccare. Continuo a giocare”. CLAMOROSO!

16.14 Cassano: “È stata soltanto una debolezza. Non smetto. Voglio vincere questa grande sfida”.

16.15 Il ds del Verona Fusco: “Antonio accolto con affetto e rispetto. Si va avanti”.

16.16 Fusco: “Nuovo confronto dopo stamattina. Antonio ha avuto un momento di stanchezza. Ha avuto il coraggio di ripartire. Grande carattere”.

16.17 Cassano non aggiunge altre dichiarazioni. Fusco: “Antonio ha riflettuto. Si è rimesso in gioco”.

16.19 Cassano riprende la parola: “Fabio (Pecchia), il direttore Fusco  il presidente, di fronte alla mia difficoltà mi sono stati vicini e mi hanno invitato a far venire qua la mia famiglia”.

16.21 Cassano: “Chiedo scuso al Verona per quanto avvenuto”.

16.22 Fusco: “Ci ha messo la faccia, Cassano si è confrontato con le proprie difficoltà”.

16.23 Cassano: “Dopo un anno e mezzo a casa ci sono state delle difficoltà, non era semplice essere in ritiro senza la mia famiglia. Fabio, il direttore e il presidente hanno fatto un miracolo, facendo salire la mia famiglia qui anche se non si può”.

16.24 Fusco: “Ci vorrà del tempo per averlo al meglio, ma noi siamo pronti ad aspettarlo”.

16.25 Cassano: “Mia moglie mi ha detto che lei e i nostri bambini non potevano non vedermi in campo. Questo mi dà grandissima forza. Ho sbagliato, la mia strada sarà fare una grande stagione con il Verona”.

16.26 Cassano: “Chiedere scusa alla gente è il minimo che si possa fare”.

16.27 Cassano: “Posso dare ancora tanto, mi rimetto in gioco. Ho perso 7 chili in questo periodo. Alla gente dico che con due giocate farò dimenticare loro tutto”.

16.29 Fusco: “Non è facile rimettere in moto una macchina che era fermo da tempo. In un anno e mezzo Antonio aveva perso una certa routine. Era in difficoltà, ma ha una grande motivazione. Ricomincerà a divertirsi, servirà del tempo, lo sa anche lui”.

16.30 La conferenza di Antonio Cassano, con Filippo Fusco, termina qui.

 

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Monsieur_P - 4 mesi fa

    Manie di protagonismo ne abbiamo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy