Paracadute per la B, ecco per chi “tifa” il Verona

Paracadute per la B, ecco per chi “tifa” il Verona

Se Crotone e Spal retrocedessero, l’Hellas introiterebbe 10 o 15 milioni per l’eventuale seconda annata cadetta

di Redazione Hellas1903

Il Verona incasserà 25 milioni di euro come paracadute dopo la retrocessione in B.

Questo è il dato certo, ad ora, ma a “ballare” è la cifra che l’Hellas percepirebbe se l’assalto alla A dovesse andare a vuoto nel prossimo campionato.

Occhi puntati, dunque, sugli esiti del finale di stagione.

Il club gialloblù “tifa” per la permanenza in Serie A delle squadre che hanno disputato almeno tre delle ultime quattro annate nel massimo campionato. Ossia, tra quelle in corsa per la salvezza, Udinese, Cagliari e Chievo.

Se retrocedesse una di queste, infatti, il Verona non introiterebbe nemmeno un euro di paracadute-bis, lo strumento che scatta per la seconda stagione in B.

Diverso il discorso nel caso in cui a scivolare di categoria fossero Crotone e Spal. Se il terzultimo posto fosse della formazione calabrese, l’Hellas riceverebbe 10 milioni. Se toccasse alla squadra ferrarese, neopromossa, la cifra sarebbe pari a 10 milioni (la stessa percepita dal Benevento).

Ovviamente, ove il Verona tornasse subito in Serie A il problema non si porrebbe, cosa che è già avvenuta un anno fa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy