Verona eliminato dal Catania, 2-0 al Massimino

Verona eliminato dal Catania, 2-0 al Massimino

Due gol nel primo tempo chiudono il discorso, l’Hellas torna a casa senza riuscire a fare nemmeno un gol

di Redazione Hellas1903

Il Verona cade a Catania e viene eliminato dalla Tim Cup. 2-0 il risultato per i siciliani a fronte di una gara in cui la differenza l’ha fatta il saper andare a rete. I padroni di casa vincono con i gol di Silvestri al 23′ e di Marotta al 41′ del primo tempo.

Cambiamenti in formazione per l’Helllas rispetto alla gara con la Juve Stabia con alcuni debutti. Tozzo tra i pali, difesa con Crescenzi, Kumbulla, Marrone e Balkovec, a centrocampo Gustafson, Henderson e Laribi, il trio d’attacco è formato da Matos, Di Carmine e Ragusa.

Henderson e Matos vanno vicini al vantaggio, così come Ragusa che manda alto di poco, poi Silvestri raccoglie un cross e mette in rete. Molle la reazione del Verona che subisce il secondo gol di Marotta, abile a inserirsi e superare Tozzo in uscita.

Nella ripresa i gialloblù sfiorano la marcatura con un tiro di Henderson parato in corner al 12′, poi vani i tentativi di Matos e Gustafson. Dawidowicz entra al posto di Ragusa, poi nel finale Zaccagni e Pazzini prendono il posto di Laribi e Matos.

Il Verona, poi, non riesce superare la difesa del Catania passa con merito il turno.

IMG_20180813_074525

IMG_20180813_074534

Foto: hellasverona.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy